Logo BlockRock fund

Global Series Sicav – Digital Asset Fund è il primo fondo AIF che investe in Crypto related securities a Malta.

DIAMAN PARTNERS LTD.
We work hard to realise your dreams.

COMUNICATO STAMPA
La Valletta (Malta)
01.10.2019

Global Series Sicav – Digital Asset Fund è il primo fondo AIF
che investe in Crypto related securities a Malta.

Per la maggior parte delle persone, investire in Crypto Assets è ancora molto difficile e, ancora di più, rischioso. Ma oggi c’è una buona notizia: si potrà fare attraverso un fondo Alternativo di Investimento (AIF) della SICAV di diritto maltese Global Series Plc.
Il suo nome è Digital Asset Fund.

Digital Asset Fund (comparto della SICAV Global Series Plc) è un fondo Alternativo che rende accessibile l’asset class delle Crypto Currencies all’industria del risparmio gestito.
Il comparto è investito per la maggior parte in organismi di investimento collettivo del risparmio che investono direttamente e indirettamente in Crypto Currencies.

LA GESTIONE DI DIAMAN PARTNERS
La gestione è delegata a DIAMAN Partners Ltd, società di diritto maltese appartenente al gruppo DIAMAN, da sempre attivo nell’innovazione finanziaria in Italia e in Europa.

Daniele Bernardi, CEO DIAMAN Group, spiega: “Per la prima volta a Malta è stato autorizzato un fondo AIF, ed è il nostro! Questo risultato è stato reso possibile grazie a un’idea ben articolata, alla determinazione del Team DIAMAN, alla collaborazione con la società AIFM Framont & Partners, e a mesi di attento lavoro per presentarsi alle autorità competenti con tutte le carte in regola. Abbiamo lavorato con esperti che hanno gestito in modo impeccabile i vari comparti e le relative competenze: legale, commerciale, di investimento, tecnologico.”

IL LANCIO DEL FONDO
Previsto per la prima settimana di ottobre il lancio vero e proprio: la sottoscrizione è riservata a clienti professionali e qualificati ma, attraverso la piattaforma openPHInance di DIAMAN (www.openphinance.com), sarà possibile acquistarne una quota all’interno di una gestione in gestione patrimoniale. Il fondo Digital Asset Fund è armonizzato, per cui l’aliquota di tassazione seguirà quella dei fondi tradizionali.

Per DIAMAN l’approvazione del fondo da parte dell’MFSA è un ulteriore passo di un progetto PHI Token che vuole avvicinare il mondo della finanza tradizionale all’interessante universo delle Crypto, una nuova asset class di investimento che è stata fino ad ora di difficile accesso, e che diventa oggi con il fondo Digital Asset Fund un’interessante opportunità per diversificare l’Asset Allocation.

Il CEO Daniele Bernardi spiega anche nel suo recente e-book disponibile su Amazon, “Investire in Crypto Currencies. Professionalmente!”, di volere aprire all’industria del risparmio gestito la possibilità di beneficiare di questi strumenti da lui stesso studiati e gestiti con l’approccio quantitativo, da sempre nel DNA della società DIAMAN e dei suoi collaboratori.

COME INSERIRE IL FONDO NEL PORTAFOGLIO
“I Crypto Assets sono da inserire in portafoglio in dose omeopatica. Noi li usiamo come si usa il peperoncino in un piatto di pasta alle vongole. Non ne serve tanto, ma un pizzico ne ravviva il gusto ed esalta il piatto.”

La ricetta di DIAMAN, che oggi registra un importante successo con l’approvazione del fondo Digital Asset Fund, è dunque basata su alcuni fondamentali ingredienti: le principali Crypto, la conoscenza del settore, l’esperienza sul campo, la professionalità, la trasparenza della gestione con modelli quantitativi non discrezionali, la tecnologia che interviene addirittura nel processo che porta alle decisioni di investimento.

UN NOME FORTE
Il nome Digital Asset Fund esprime un forte link con il mondo crypto, con la tecnologia Blockchain e tutto il sistema digital”, spiega Beatrice Badalotti, responsabile Marketing di DIAMAN. “E’ un nome forte e chiaro, che ci auguriamo sia di buon auspicio per l’affermazione della società in questo settore emergente”.